Percorsi escursionistici, attività adrenaliniche, cicloturismo: il Principato di Andorra è la meta ideale per gli amanti dello sport e della natura. Finito l’inverno, inizia il periodo migliore dell’anno per esplorare le montagne del Principato di Andorra e scoprire i tesori naturali che esse nascondono. Questa perla incastonata nei Pirenei vanta circa 70 laghi e più di 80 vette alte oltre 2.000 metri, distribuite su tutto il territorio. Una cornice perfetta per chi desidera vivere forti emozioni.

cicloturismo Andorra

Percorsi in montagna

I paesaggi montani di Andorra offrono indubbiamente l’ambiente ideale per fuggire dalla routine quotidiana e godere di ciò che la natura ha in serbo per voi: aria pura, relax ma anche adrenalina. La primavera e l’estate sono le stagioni migliori dell’anno per scoprire i numerosi percorsi che è possible fare sul territorio: tra questi, il suggesivo Coronallacs, un percorso escursionistico circolare che collega i quattro rifugi presenti ad Andorra.

Questo itinerario attraversa alcuni dei luoghi più suggestivi del Principato, come ad esempio la valle del Madriu-Perafita-Claror, il Parco Naturale di Sorteny o il Parco Naturale delle Valli del Comapedrosa, dove si trova il Comapedrosa, la vetta più alta di Andorra, con i suoi 2.942 metri di altitudine.

Cicloturismo e BTT

Scoprire il Paese in bicicletta è un’alternativa più che consigliata. Nel Principato sono presenti 21 passi di montagna segnalati, di diversi livelli di difficoltà. Alcuni di essi sono noti per essere stati tappa finale di competizioni sportive come il Tour de France o la Vuelta a España.

I percorsi ciclabili della destinazione permettono di scoprire alcuni degli itinerari più rappresentativi di Andorra, e gli appassionati di BTT non potranno perdersi il Vallnord Bike Park, con oltre 40 chilometri di piste da downhill e un dislivello di 1.000 metri, con diverse tipologie di circuiti. Non mancano, inoltre, diversi itinerari su tutto il territorio per dei giri in mountain bike al vostro ritmo.

Quest’anno, inoltre, Andorra ospiterà due importanti eventi per gli appassionati di ciclismo, la Coppa del Mondo di Mountain Bike dal 2 al 7 luglio a Vallnord Pal, e la Vuelta a España il 1° settembre, con tappa finale a Cortals d’Encamp.

Sport per tutti i gusti a tutta adrenalina

Scalate, arrampicate, canyoning, queste sono solo alcune delle attività che si possono praticare all’aria aperta, oltre ad attività adatte ai bambini, per il divertimento di tutta la famiglia. Sant Antoni de la Grella, la Piràmide o Agulles d ́Engolasters sono alcune delle aree ove poter praticare la scalata e godere di una vista mozzafiato.

Inoltre, Andorra offre sei rocciodromi all’aria aperta sparsi su tutto il territorio per chi vuole esercitarsi seguendo il proprio ritmo. L’arrampicata del Roc del Quer è una delle più scoscese e suggestive poiché culmina nell’omonimo punto panoramico, da cui si possono ammirare le montagne della Vall d ́Orient. Adatta sia ai bambini che agli adulti che iniziano a praticare questa disciplina, è invece l’arrampicata di Clots de l’Aspra, che raggiunge i 2.200 metri di altitudine.

Un altro bel modo per scoprire le montagne di Andorra è andando a cavallo: un’esperienza unica che offre la possibilità di conoscere in prima persona i luoghi naturali e storici del Paese. Una delle escursioni più interessanti è quella nel Parco Naturale delle Valli del Comapedrosa: si raggiunge un rifugio situato oltre 2.000 metri: una splendida opportunità per conoscere la fauna e la flora dei Pirenei.