ZF, automobili e il futuro della mobilità by-wire

Mentre i veicoli diventano sempre più elettrificati, automatizzati e controllati da software, ZF è in prima linea nello sviluppo e nell’industrializzazione di sistemi avanzati dello chassis, con la gamma più completa del settore di tecnologie by-wire che non necessitano più di un collegamento meccanico o di fluidi di sistema. Un ottimo esempio è costituito dalla soluzione steer-by-wire di ZF. ZF ha rivelato di aver ottenuto commesse significative da diverse importanti case automobilistiche che lo lanceranno in tutte le principali regioni a partire dal 2023.

ZF by-wire technology

ZF by-wire technology

“Gli intelligenti sistemi by-wire di ZF mettono fine all’era dei collegamenti meccanici e inaugurano una nuova era del controllo veicolare,” ha affermato Wolf-Henning Scheider, CEO di ZF. “La tecnologia steer-by-wire di ZF rende possibili nuove caratteristiche di sicurezza e comfort, come ad esempio le manovre evasive autonome di emergenza o il parcheggio in spazi molto ristretti. Segna un decisivo passo in avanti nello sviluppo di autoveicoli e veicoli industriali a guida completamente autonoma, conferendo una nuova libertà nella progettazione e nell’ingegnerizzazione.”

I sistemi steer-by-wire di ZF, ad esempio, consentono un controllo completamente autonomo del veicolo per navette e robotaxi. Nei veicoli personali per passeggeri offre funzionalità uniche, quali volanti retraibili per modalità di guida completamente automatizzate, controllo dello sterzo integralmente adattabile che riduce l’angolo di sterzo per il parcheggio o manovre a bassa velocità e sicurezza passiva migliorata grazie all’eliminazione del piantone dello sterzo. La tecnologia by-wire rappresenta la soluzione ideale per i futuri veicoli elettrici e automatizzati.

ZF steer by-wire

ZF steer by-wire

ZF Group guida la trasformazione steer-by-wire
ZF ha presentato il suo sistema avanzato steer-by-wire ai media internazionali annunciando che questa tecnologia sarà lanciata su scala industriale da un’importante casa automobilistica a livello mondiale entro il prossimo anno. Per la produzione in serie dei suoi sistemi steer-by-wire, ZF ha inoltre acquisito altri contratti con clienti in tutte le principali regioni, affermandosi come leader in questo settore tecnologico. Analogamente, nel campo dei sistemi frenanti, ZF è leader globale nella produzione del suo sistema di controllo integrato della frenata (Integrated Brake Control), a sua volta prevalentemente controllato dalla tecnologia by- wire.

Grazie al suo portafoglio completo, ZF è molto ben posizionata per conquistare altre significative quote di mercato nel crescente settore dei sistemi chassis con tecnologia by-wire e prevede di acquisire una quota rilevante del mercato steer-by-wire entro il 2030.

“ZF sta plasmando attivamente il futuro autonomo e pulito della mobilità lanciando sistemi avanzati by-wire di sospensioni, sterzo e frenata che diventeranno sempre più comuni grazie ai numerosi vantaggi offerti. Completano il quadro il software e le piattaforme di calcolo ad alte prestazioni di ZF, quali cubiX e il Vehicle Motion Domain Controller, creando insieme un nuovo livello di prestazioni di sistema. Questa è la dimostrazione perfetta di come ZF si sia trasformata in un’azienda tecnologica intendendo la digitalizzazione e la decarbonizzazione come un’opportunità per il proprio sviluppo,” ha concluso Scheider.

ZF steer by-wire

ZF steer by-wire

Plasmare il futuro by-wire
ZF è leader nello sviluppo e produce una gamma completa di sistemi by-wire che non richiedono un collegamento fisico diretto:
steer-by-wire, incluso sterzo su ruote posteriori
brake-by-wire, con controllo integrato della frenata
sospensione attiva a controllo elettronico

Queste tecnologie saranno combinate tra loro per ottenere soluzioni di sistema che offrano miglioramenti maggiori di quelli che potrebbero offrire individualmente. In questo contesto, il software e le combinate architetture elettriche/elettroniche (E/E) sono fondamentali nel fornire valore aggiunto. I sistemi by-wire offrono maggiori livelli di controllo del veicolo consentendo spazi di arresto ridotti, maggiore libertà nelle manovre, migliore stabilità alle alte velocità e maggiore autonomia ed efficienza.

Con le tecnologie by-wire l’entità dell’assistenza alla sterzata o della coppia frenante può essere ottimizzata per emulare la tipica sensazione che i conducenti si aspettano, ma può anche essere regolata all’istante per incrementare la forza frenante e ridurre lo spazio di arresto, o per evitare un ostacolo più abilmente di quanto saprebbero fare i conducenti stessi.

Il sistema di frenata IBC brake-by-wire di ZF consente la frenata rigenerativa e il recupero di energia che aiuta a ricaricare le batterie dei veicoli elettrici – evidenziando come chassis ed eDrive possano lavorare insieme per incrementare il motion control, aumentare l’autonomia e offrire un sistema più compatto.

Fonte: Comunicato Stampa

What is your reaction?

0
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
Gianluca Pezzi
Giornalista che arriva dall’esperienza decennale di Blogo dove è stato direttore per diversi anni, e dove nel settore motori ha dato slancio ad Autoblog.it e Motoblog.it, punti di riferimento del settore per un decennio. Nel 2020 inizia l'avventura con HipMiller nel mondo lifestyle maschile.