Bering Portland, la prima giacca che rispetta l’ambiente

Bering si impegna nello sviluppo di prodotti più responsabili e sostenibili e presenta Bering Portland, la prima giacca che rispetta l’ambiente. Consapevole delle attuali e future sfide ambientali e della necessità di agire concretamente, il Gruppo 2Ride ha deciso di abbracciare un approccio più sostenibile, attuando alcune iniziative in seno ai diversi marchi finalizzate alla salvaguardia del pianeta. Questa nuova challenge parte proprio da Bering, una delle punte di diamante.

Bering Portland

Bering Portland

Bering, con la nuova giacca Bering Portland, è orgoglioso di annunciare di aver superato questa sfida a pieni voti. Look moderno, nuovi tessuti, finiture e comfort: ecco la prima giacca “ECO FRIENDLY” firmata dal brand francese, confezionata con materiali riciclati che rispettano l’ambiente. Questo capo è stato realizzato in collaborazione con REPREVE, marchio riconosciuto a livello globale per il suo “processo sostenibile” che punta a trasformare bottiglie di plastica riciclate in un materiale tessile funzionale: il poliestere riciclato. Per realizzare una giacca Portland sono necessarie circa 100 bottiglie di plastica.

La grande forza di questa giacca risiede nella capacità di conservare tutta la tecnicità tipica di un capo Bering, abbinata a un stile unico, dettagli curati e a un’ottima praticità, pensata per guidare in tutta serenità.

Bering Portland

Bering Portland

Bering, marchio iconico nel settore automotive e specialista francese di una linea di abbigliamento e accessori per motociclisti adatta alle condizioni più estreme, ha oggi l’ambizione di sviluppare una gamma di prodotti che rispettino l’ambiente. L’intento è quello di adottare un approccio responsabile per sviluppare prodotti di qualità utilizzando, per quanto possibile, materiali riciclati, certificati da etichette e organismi di riferimento nel settore e i cui requisiti garantiscano il benessere del pianeta.

Dopotutto non è la prima volta che Bering percorre la via della sostenibilità, già la scorsa estate, il marchio aveva presentato una collezione sportswear (magliette e felpe) “eco-friendly”, con capi confezionati in cotone biologico e certificati GOTS. Per dare maggior valore a questa svolta green del brand e alla più ampia e ambiziosa intenzione del Gruppo 2Ride, è stato creato internamente un logo “ECO FRIENDLY”, al fine di semplificare per i clienti sensibili al tema l’identificazione dei prodotti appartenenti a questa gamma.

La volontà di proporre una linea “ECO FRIENDLY” nelle collezioni future rappresenta per Bering una vera e propria sfida. Sviluppare DPI (Dispositivi di Protezione Individuale) nell’universo della moto significa, innanzitutto, adeguarsi a norme di sicurezza esigenti e superare tutti i vari collaudi interni ed esterni (resistenza, abrasione, strappo, ecc.), ottenendo risultati che non lasciano spazio all’approssimazione. Questo vale anche per le caratteristiche di sostenibilità che un capo dovrebbe avere per essere definito “green”.

Fonte: Comunicato Stampa

What is your reaction?

0
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
Caterina Di Iorgi
Da oltre 18 anni lavora nel mondo dei media e della comunicazione e si occupa di creare contenuti per il web e i social media. Dalla formazione in Filosofia presso l’Università La Sapienza di Roma, approda nel mondo digital dove ha collaborato con molti network editoriali italiani. Iscritta all’Albo dei Giornalisti nell’elenco Pubblicisti. Dal 2019 è anche responsabile Lifestyle di Quotidiano Motori.