Giorgetto Giugiaro non è solo uno dei più famosi designer di automobili al mondo (nominato nel 1999 “Car Designer del Secolo” a Las Vegas da 120 esperti, vincitore di 5 premi Compasso d’Oro e famoso per aver creato, fra le tante, la prima Volkswagen Golf e la mitica Panda) ma è anche un grande appassionato di trial.

Quando è libero dai suoi impegni lavorativi adora fare escursioni con la moto da trial nei sentieri attorno alla sua Garessio, il paese in provincia di Cuneo in cui è nato. Giugiaro ha provato nei mesi scorsi per la prima volta una e-mtb grazie a suo figlio Fabrizio, anche lui affermato designer e “Thoker” fin dal debutto della MIG nel 2018.

Giorgetto Giugiaro

Per Giorgetto l’incontro con la MIG è stato un amore a prima vista e così Fabrizio ha deciso di fare una sorpresa a suo padre realizzando insieme a THOK E-Bikes una versione speciale della MIG, con una livrea da lui studiata: sul telaio grigio chiaro metallizzato opaco, spicca un “linea” rossa, realizzata a mano da Fabrizio, che rappresenta la mitica firma di Giorgetto.

Giorgetto Giugiaro

MIG 2.0 di THOK, lanciata a giugno 2020, è una e-mtb adatta sia a chi si avvicina al mondo delle e-mtb, sia ai biker più esperti, in cerca di un mezzo maneggevole, che doni sensazioni simili a quelle che si provano alla guida di una mtb senza motore. Dotata di una batteria da 504Wh – posizionata sotto al tubo obliquo per abbassare il baricentro e aumentare la maneggevolezza – MIG 2.0 monta motore Shimano Steps 7000. La geometria del suo telaio è disegnata sui principi della TCG “THOK CONTROL GEOMETRY” con top tube allungato, angolo sterzo aperto di 66° e tubo sella dritto con angolo da 74,7°, che assicurano comfort di guida, elevata trazione e maggiore controllo nei passaggi più tecnici.