Amazon Prime Video annuncia che la serie Prime Original American Gods, tornerà su Prime Video per la seconda stagione il prossimo 11 marzo 2019 con nuovi episodi disponibili su base settimanale. American Gods è una serie di otto episodi disponibile in esclusiva per i clienti Prime in più di 200 paesi del mondo, esclusi gli Stati Uniti d’America.

american gods 2

Nel cast Ricky Whittle (The 100, Nappily Ever After) nel ruolo di Shadow Moon e Ian McShane (“Deadwood”, John Wick) nel ruolo di Mr. Wednesday. American Gods è una serie TV composta da otto episodi della durata di un’ora tratta dall’omonimo romanzo best seller di Neil Gaiman che ha per soggetto la lotta tra Antichi e Nuovi Dei: gli dei della mitologia tradizionale stanno perdendo sempre più seguaci a favore di un nuovo pantheon di dei che riflette i temi della società moderna, come amore, tecnologia, mass-media, celebrità e droga.

Nella seconda stagione la battaglia tra Antichi e Nuovi Dei continua, mentre vediamo Mr. Wedsneday poche ore dopo la sua dichiarazione di guerra con l’epico scontro che segue le feste di Pasqua. Mentre Mr. World pianifica la sua vendetta per l’attacco di Wednesday, Mr.Wednesday con Shadow, Laura e Mad Sweeney al seguito continua a perorare la sua causa di una guerra presso gli Antichi Dei. Ma quando le cose non vanno secondo i piani, si trovano tutti ancora una volta per strada, con destinazione Cairo, Illinois.

American Gods è interpretato anche da Emily Browning (Sucker Punch, The Affair) nei panni di Laura Moon, Pablo Schreiber (First Man, Orange is the New Black) nel ruolo di Mad Sweeney, Crispin Glover (Back to the Future, Alice In Wonderland) nei panni di Mr. World, Orlando Jones (Madiba, Sleepy Hollow) Mr. Nancy, Yetide Badaki (Aquarius, This Is Us) nei panni di Bilquis, Bruce Langley (Deadly Waters) nel ruolo di Tech Boy, Mousa Kraish (Superbad, Transparent) nei panni di The Jinn, Omid Abtahi (Damien, Legends) nei panni di Salim e Demore Barnes (12 Monkeys, Waco) nei panni di Mr. Ibis. Nella seconda stagione si contano come guest star anche Cloris Leachman (Malcom in The Middle, Raising Hope) nel ruolo di Zorya Vechernyaya, Peter Stormare (Fargo, Prison Break) nei panni di Czernobog. Nel cast di questa nuova stagione anche Sakina Jaffrey (House of Cards, The Blacklist) che interpreta Mama-Ji’, Dean Winters (Divorce, Law & Order: Special Victims Unit) nei panni Mr. Town, Devery Jacobs (Cardinal, The Order) nel ruolo di Sam Black Crow e Kahyun Kim (Adam Ruins Everything, Shameless) nei panni di New Media.

Scritta nel 2001 da Neil Gaiman, American Gods è stata tradotta in oltre trenta lingue, vincendo numerosi riconoscimenti, inclusi un premio Hugo, un premio Nebula e un Bram Stoker award per il miglior romanzo.

Amazon Prime Video: Homecoming

Homecoming, la nuova serie Prime Original sarà disponibile da Venerdì 2 Novembre, diretta da Sam Esmail (creatore di MR. ROBOT), è un thriller psicologico con protagonista Julia Roberts.

Heidi Bergman (Julia Roberts) è un’assistente sociale all’Homecoming Transitional Support Center, una struttura di supporto del Geist Group che aiuta e sostiene i soldati di ritorno dalla guerra a reinserirsi nella vita civile. Walter Cruz (Stephan James) è uno di questi soldati, pronto a iniziare una nuova fase della sua vita. A capo della struttura e di Heidi c’è Colin Belfast (Bobby Cannavale), un uomo ambizioso le cui richieste maniacali riveleranno dubbie motivazioni.

Ritroviamo Heidi quattro anni più tardi, ha intrapreso una nuova vita, vive con sua madre (Sissy Spacek) e lavora come cameriera, quando un ispettore del Dipartimento della Difesa (Shea Whigham) la rintraccia per capire il motivo che l’ha indotta a lasciare Homecoming. Heidi capisce così che quello che ha sempre creduto è ben lontano dalla verità. Basato su un popolarissimo podcast omonimo Homecoming è creata da Eli Horowitz e Micah Bloomberg. Nel cast anche Jeremy Allen White, Alex Karpovsky, Dermot Mulroney. Homecoming sarà disponibile in versione doppiata in Italiano a partire dal 2019.

The Marvelous Mrs. Maisel

The Marvelous Mrs Maisel

La serie di successo e vincitrice di 8 Emmy Awards ritorna con una seconda stagione, su Amazon Prime Video dal 5 Dicembre.

Dopo il trionfo di Midge al Gaslight, il suo monologo in cui “demoliva” la celebre comica Sophie Lennon incombe sulla sua carriera rendendole la scalata al successo più difficile che mai, proprio nel momento in cui in lei cresce la consapevolezza di voler diventare una comedian. Midge dovrà fare i conti anche con la sua famiglia, le sue scelte infatti hanno sempre un effetto domino su tutte le persone che la circondano.
Scritta e diretta da Amy Sherman-Palladino (Gilmore Girls) e con produttore esecutivo Daniel Palladino (Family Guy), The Marvelous Mrs. Maisel ha come protagonista Rachel Brosnahan (House of Cards)

The Marvelous Mrs. Maisel sarà disponibile in versione doppiata a partire dal 2019.

The Man in the High Castle

Da Venerdì 5 ottobre, Amazon Prime Video ha reso disponibile la terza stagione della serie Prime Original e vincitrice di un Emmy Award, The Man in the High Castle. Basato sul pluripremiato romanzo del 1962 di Philip K. Dick, The Man in the High Castle parla di un mondo in cui gli Alleati hanno perso la Seconda Guerra Mondiale. Nella terza stagione della serie vincitrice dell’Emmy, Juliana Crain (Alexa Davalos) lotta con il suo destino dopo aver cercato protezione nella Zona Neutrale. Consapevole che le loro sorti sono connesse, Juliana collabora con il Ministro del Commercio, Tagomi (Cary-Hiroyuki Tagawa) per interpretare il mistero delle ultime pellicole rimaste. Nel frattempo, le tensioni tra il Reich e l’Impero continuano a crescere, Joe Blake (Luke Kleintank) ritorna da Berlino e viene mandato in una spedizione diplomatica a San Francisco, dove rincontra Juliana, trovando un punto di svolta per la loro relazione. Nella nuova stagione, l’Obergruppenfuhrer John Smith (Rufus Sewell) viene festeggiato dall’alta società nazista, ma il Reischsmarschall nord americano Lincoln Rockwell e J. Edgar Hoover stanno complottando alle sue spalle. Helen (Chelah Horsdal) si trova a dover prendere delle decisioni drastiche per proteggere la sua famiglia, in difficoltà dopo la morte di Thomas, e Smith viene a conoscenza di un nuovo scioccante e ambizioso piano dei nazisti che potrebbe avere ripercussioni mondiali.

The Romanoffs

The Romanoffs, ha debuttato venerdì 12 Ottobre con due episodi e successivamente con un nuovo episodio ogni venerdì. Si tratta della prima serie antologica di Amazon Prime Video che sarà disponibile su base settimanale. The Romanoffs sarà disponibile inizialmente in versione originale in più di 200 paesi, mentre la versione doppiata sarà disponibile a partire dagli inizi del 2019. Creata, scritta, diretta e prodotta da Matthew Weiner (Mad Men) vincitore di 9 Emmy Awards. La serie segue 8 differenti storie di persone che si credono i discendenti della famiglia reale russa. Ambientata in sette paesi diversi, The Romanoffs è stata girata in tre continenti, Europa, America e Asia, in collaborazione con le produzioni e i talenti creativi locali. Ogni storia è ambientata in un luogo diverso e ogni volta con un cast differente.