Il 2017 è stato un anno esaltante per le valute digitali, vi abbiamo anche segnalato come ottenere gratis i bitcoin. Quali potrebbero essere le Criptovalute 2018, alternative ai Bitcoin? Qui sotto un breve elenco.

Ethereum


Ethereum è un alt-coin fondato dalla Ethereum Foundation, un’organizzazione non-profit svizzera, nel 2014. Diversamente da Bitcoin, che utilizza la blockchain solo per registrare transazioni, Ethereum è una piattaforma aperta che consente a chiunque di creare o utilizzare app decentralizzate utilizzando la tecnologia blockchain. È più adatta alle applicazioni che automatizzano l’interazione tra colleghi o che facilitano l’azione di gruppo in una rete. Esempi di questo includono la creazione di marketplace peer-to-peer e la gestione dei registri dei debiti e del trasferimento di fondi, il tutto senza coinvolgere un intermediario. In parole semplici, Ethereum può essere usata come piattaforma per consentire agli sviluppatori di creare applicazioni senza dover costruire una nuova blockchain. Ha già avuto un grande aumento di valore, è da tenere presente nelle criptovalute del 2018.

Dash


Dash è una criptovaluta basata su Bitcoin, focalizzata sui pagamenti. Punta a offrire una forma di denaro portabile, accessibile e di facile utilizzo che può essere spesa sia online sia in prima persona. Diversamente da Bitcoin, le commissioni di transazione sono ridotte al minimo, nello stesso tempo tutte le transazioni sono sicure. Dash offre due servizi di particolare interesse per chi usa le criptovalute 2018: InstantSend e PrivateSend. InstantSend consente agli utenti di completare le transazioni quasi istantaneamente mentre PrivateSend consente agli utenti di mescolare le loro monete con quelle di altri mittenti in un’unica transazione con più uscite, consentendo una maggiore, anche se non completa, privacy.

Monero


Monero è una criptovaluta che deve molto della propria notorietà alla privacy, tant’è che è completamente non rintracciabile. Tutte le transazioni e gli account sono privati ​​e non possono essere rintracciati in un’identità reale o online. A differenza di Ethereum e Dash, Monero non si basa su Bitcoin. Monero afferma di essere l’unica criptovaluta che offre una completa privacy per i venditori, acquirenti e importi in ogni transazione.

NEO


Da tenere sotto osservazione nelle Criptovalute 2018 in quanto è il cosiddetto Ethereum cinese. Effettivamente i due progetti hanno molto in comune: hanno capacità simili in termini di app decentrate e contratti intelligenti, entrambi sono open-source e non a scopo di lucro. La marcia in più è rappresentata dal fatto di essere sostenuto dal governo cinese. C’è da aggiungere che NEO differisce notevolmente da Ethereum nei linguaggi di programmazione che supporta. Mentre Ethereum utilizza il proprio linguaggio Solidity, che i programmatori devono imparare per scrivere contratti o app, NEO supporta un certo numero di linguaggi di programmazione popolari, inclusi C # e Java, con piani per supportare Go e Python.

Litecoin


Si tratta di una delle valute più “antiche”, essendo presente sul mercato dall’Ottobre 2011, ovvero solo due anni dopo l’uscita di Bitcoin. È abbastanza simile al Bitcoin, con alcune differenze chiave. La quantità massima di Litecoin che può essere generata è 84 milioni, quattro volte la quantità massima di Bitcoin possibile. Inoltre, consente di ridurre i tempi di generazione dei blocchi, il che significa che Litecoin è in grado di fornire velocità di elaborazione delle transazioni più veloci. Litecoin è completamente compatibile con le API di Bitcoin: in termini semplici, significa che è facile integrare Litecoin in applicazioni che già accettano Bitcoin.

NOTA BENE: Qualsiasi informazione recuperata tramite HipMiller.com (il sito) non è intesa e non deve essere presa come consiglio di investimento, promozione o altro. Le informazioni fornite sono reali salvo diversa indicazione, le opinioni espresse sono le sole opinioni degli autori e non sono rappresentative del sito o di chiunque altro. Chiunque legga questi articoli dovrebbe comunque continuare a fare le proprie ricerche e investire i propri soldi con cautela, equilibrio e buonsenso.

Photo by btckeychain Photo by btckeychain