Giorgio Tavecchio, l’unico giocatore italiano di football americano tra i professionisti USA, guida un Militem JIII. Militem, marchio luxury premium di automobili americane da oltre 35 anni, e Giorgio Tavecchio, unico giocatore italiano di football americano a far parte della massima lega professionistica negli Stati Uniti, hanno in comune la passione per l’Italia, gli Stati Uniti e le automobili.

Militem JIII

La comune passione per le quattro ruote ha fatto in modo che i loro destini si incrociassero, e in occasione del suo soggiorno in Italia, Giorgio Tavecchio ha scelto di guidare un Militem JIII. Infatti è tornato a casa in questi giorni per visitare il Vinitaly, dal momento che sta avviando con alcuni soci, un’attività oltreoceano in questo settore.

Militem, American Tech-Italian Made, è un marchio automobilistico italiano luxury premium. Produce una gamma di vetture unica partendo dalla base meccanica di modelli americani esistenti, sottoposti a un profondo lavoro di re-engineering. Riprogettati adottando sempre nuova componentistica top-level statunitense, ma con il gusto, la visione e la maniacale dedizione al particolare proprie dello spirito automobilistico italiano.

Militem JIII

Giorgio Tavecchio è un atleta di 28 anni nato a Milano e trasferitosi da bambino in California. Gioca con la maglia numero 4 nel ruolo di kicker per la squadra di Atlanta e dopo tanta “gavetta” con altre società, da due anni a questa parte a suon di grandi performance e professionalità, è riuscito a raggiungere il suo momento di gloria. “Italian Ice”, come lo hanno soprannominato negli States, è l’unico italiano a giocare nella massima lega professionista USA, e se vogliamo è il secondo in assoluto dopo Massimo Manca, kicker che giocò tre partite nel 1987 con Cincinnati, quando però tutti i giocatori titolari erano in sciopero.

Militem JIII rappresenta il perfetto abbinamento tra “l’American way of life” e l’eleganza e lo stile tipicamente italiani. Mantenendo telaio e longheroni del veicolo originale, Militem opera un radicale intervento sull’assetto e sulla componentistica, oltre a rivedere l’estetica. Non si tratta di customizzazione o personalizzazione di singoli esemplari, ma della produzione in piccola serie di una gamma articolata su più modelli, con diverse versioni, colori, allestimenti e dotazioni predefiniti, i relativi optional, un listino ufficiale e l’omologazione Militem. Va anche detto che nonostante il DNA da vero off-road, il cliente tipo usa la gamma Militem prevalentemente in ambito urban, come alternativa ai SUV tradizionali.

In tema di highlights tecnici, i parafanghi maggiorati verniciati tono su tono, permettono di ospitare pneumatici da 35” x 12,5” montati su cerchi Militem in lega da 17” o 20” di colore nero, con logo che spicca al centro. Il cofano Militem Performance prevede apposite prese d’aria per un miglior raffreddamento del vano motore e un trattamento antiriflesso nero opaco. Previsto anche lo scarico Militem Performance a doppio terminale.

Militem JIII si può avere sia a cinque che a tre porte. Tutte le versioni hanno la possibilità di diventare delle vere cabrio rimuovendo l’hard top. Militem JIII mantiene il sistema Uconnect, per effettuare chiamate e cambiare stazioni radio solo con l’utilizzo della voce, in modo da non distogliere lo sguardo dalla strada o le mani dal volante.

Militem JIII è equipaggiato con motore 4 cilindri CRD (Common-Rail Diesel) 2.8 DOHC 16V, capace di 200 CV a 3.600 giri/min e una coppia di 460 Nm a 1.600-2.600 giri/min (con cambio automatico a 5 rapporti). In alternativa è disponibile con il V6 3.6 Pentastar a fasatura variabile delle valvole (VVT), dotato di sistema MDS per l’abbattimento di CO2 e la riduzione dei consumi; eroga 284 CV e si può avere con cambio automatico o manuale a 6 marce.

Ogni automobile Militem è coperta dalla garanzia europea completa di 24 mesi o 100.000 km, estendibile a 48 mesi o 150.000 km. I prezzi del Militem JIII partono da 64.300 Euro chiavi in mano.