Ford Mustang Bullitt – Chissà in quanti ricordano Steve McQueen nel film Bullitt, un poliziesco è entrato nella storia grazie anche alla scena di inseguimento da 10 minuti sulle strade di San Francisco. La vettura del tenente Frank Bullit era una Mustang GT 390 Fastback verde, impegnata in una sfida con la Dodge Charger R/T usata dai banditi.

In realtà le Mustang del film erano due. Una, soprannominata “jumper”, proprio perchè usata nelle scene “in salto” dell’inseguimento, venne inviata dopo il lavoro sul set in un centro riparazioni. E’ stata ritrovata recentemente in California e restaurata. Quella utilizzata da Steve McQueen venne venduta dalla Warner Bros ad un privato. Il signor Kiernan aveva semplicemente bisogno di una vettura da tutti i giorni per la moglie, insegnante. Attorno al 1980 si ruppe il cambio e la mitica Mustang rimase ferma da allora. Valore odierno? 4 milioni di dollari, poco meno della Aston Martin DB5 di James Bond.

La nuova Ford Mustang Bullitt in edizione limitata per il cinquantesimo anniversario del film, monta un motore V8 benzina da 5.0 litri e 481 cavalli. Velocità massima fissata a 262 Km/h, ovvero circa 13 km/h in più rispetto alla Mustang GT. E’ equipaggiata con una trasmissione manuale ed presente un nuovo sistema di induzione dell’aria e del collettore di aspirazione sul modello di quello usato sulla Shelby GT350. Il sistema di scarico ad alte prestazioni con i nuovi terminali Black NitroPlate, insieme alla tecnologia di regolazione del sound dello scarico (Active Valve Performance Exhaust) è configurato per conferire alla Ford Mustang Bullitt il rombo che le compete.

La leva del cambio è dotata di un pomello bianco come sull’originale. Gli interni rifiniti in pelle presentano cuciture verdi sul cruscotto, sui pannelli delle portiere, sulla consolle centrale e nei sedili. Altre caratteristiche simili alla vettura del film sono sottili linee cromate attorno alla griglia e sui finestrini anteriori, così come i classici cerchi in lega da 19 pollici.

Direttamente dal futuro arrivano il volante riscaldato in pelle ed il quadro strumenti LCD da 12”. Anche i freni Brembo rossi non sono d’epoca, ma sono comunque bellissimi ed in armonia con lo spirito di questa automobile. Il prezzo non è ancora stato comunicato, Ford ha comunque annunciato che sarà disponibile negli USA già per la prossima estate.