Morgan Freeman apicoltore? Si! Lo sappiamo: l’attore americano ha interpretato così tanti ruoli durante la sua lunga carriera hollywoodiana, ma il suo nuovo ruolo potrebbe rivelarsi il più importante. L’attore ha trasformato il suo ranch del Mississippi in un vero e proprio santuario per le api. Il suo tentativo è inquadrato nella necessità di sostenere la crescita della popolazione per le piccole impollinatrici. Freeman ha iniziato l’apicoltura nel 2014 con 26 alveari di bambini ronzanti, e ha spiegato che decine e decine di alberi a misura di ape sono stati piantati nel suo ranch.

Nel 2014, Freeman aveva parlato del suo nuovo hobby durante un’apparizione al “The Tonight Show” con Jimmy Fallon. Avendo iniziato l’apicoltura appena due settimane prima dell’intervista, l’attore descriveva già andasse d’accordo con le sue api. Freeman disse che non aveva nemmeno bisogno di indossare tuta o velo protettivo da apicoltore, suggerendo che aveva giò raggiunto un livello di abilità simile a quello delle esibizioni da attore hollywoodiano.

Morgan Freeman apicoltore non ha iniziato per un debole per i dolci, ma piuttosto come una risposta diretta alla distruzione di massa delle api, che ha minacciato la loro sopravvivenza negli ultimi anni. L’attore ha riconosciuto l’opportunità di fare la differenza attraverso l’azione personale, così ha importato ben 26 alveari pieni di api dall’Arkansas e ha iniziato a nutrirle con acqua zuccherata. Freeman ha confermato di non indossare cappello e velo da apicoltore perché le api non lo pungono. Per lui l’equipaggiamento protettivo è “per le persone che non riescono a risuonare” con le api”.

È difficile misurare quale tipo di impatto gli sforzi di Freeman possono avere sulle popolazioni di api in Nord America, ma il suo hobby è un gesto di buona volontà nei confronti delle piccole creature viventi che sono spesso date per scontate.