Porte aperte alla Cantina Sociale del , l’unico vino rosso del Lazio che ha ottenuto il riconoscimento della DOCG, il 9 e 10 giugno 2019. La Strada del Vino Cesanese valorizza e promuove la Campagna Romana, con un evento esclusivo, la Prima Edizione della manifestazione che avrà cadenza annuale “Vinotondo“.

I prossimi 9 e 10 giugno gli spazi della Cantina Sociale del Cesanese del Piglio ospiteranno le attività delle due giornate dedicate alla valorizzazione e promozione della Campagna Romana, in quegli stessi luoghi che dal 1960 sono punto di riferimento e di unione dei produttori di questa eccellenza laziale.

Strada del Vino Cesanese

Un “braccio” unico tra gastronomia ed enologia. Dagli interpreti ai consumatori, passando ad analizzare le tendenze della cucina, della vitivinicoltura e del turismo enogastronomico grazie a tavole rotonde; Vinotondo accoglierà il suo pubblico con degustazioni e racconti di prestigiose Aziende per approfondire la conoscenza della regione.

Le origini del Cesanese del Piglio, ricavato da un vitigno autoctono di antichissima tradizione, risalgono a una tradizione vitivinicola di epoca romana. Dal 2006 è stata istituita la Strada del Vino Cesanese, un suggestivo itinerario territoriale dedicato ai temi della vite e del vino che si snoda fra le province di Roma e di Frosinone. Attraverso focus sulla storia, sull’arte e sulle tradizioni enogastronomiche di un’area sempre più vocata alla qualità dei suoi prodotti, ci sarà un’operazione di promozione del patrimonio enogastronomico del Lazio e di un territorio dai sapori genuini.

Nel paesaggio bucolico della Campagna Romana si consacrerà il Cesanese, un vino frutto di un encomiabile lavoro che comincia in vigna e ben prosegue in cantina, che nei Comuni di Acuto, Anagni, Paliano, Piglio e Serrone ha dato vita alla prima Docg del Lazio. È un vino d’impatto che sfoggia un antico fascino contadino e gli conferisce armonia e riconoscibilità.

Vinotondo rappresenta una novità per connettere cuochi, produttori e operatori di settore con specifici Wine Tasting, Cooking Show stellati e Talk Show dedica agli chef con i “Dialoghi della Cucina” e alle donne imprenditrici del comparto con “Rice a di Donna”, insieme a talk show incentra sul territorio e la sua scoperta. L’attenzione è tutta sui produttori e sui prodotti: a supporto delle eccellenze territoriali parleranno i giovani talenti che puntano alla ristorazione di qualità e all’alta gastronomia.

Durante Vinotondo verrà assegnato il Premio “Eccellenze del Territorio” e decretato il Miglior Chef “Under 30” della Campagna Romana, che si qualificherà per il contest “Race to the Stars” Excellence 2019. Si presenta così Vinotondo, l’inizia va che non solo investe sulle potenzialità inesplorate della Campagna Romana, ma a va sinergie di filiera agroalimentare, turismo e cultura. L’obiettivo è anche quello di coinvolgere gli chef capaci di declinare con passione e lungimiranza la loro tradizione culinaria per me ere in risalto l’u lizzo della materia prima a “KM utile” come strumento di valorizzazione territoriale.