Dal 9 al 14 aprile in occasione della Milano Design Week, Lamborghini è protagonista per la prima volta con Living in the Fast Lane, l’Interactive Lamborghini Lab in cui il design si fonde con lo sviluppo tecnologico e ingegneristico.

Inoltre, per la prima volta in Italia espone la nuova Huracán EVO Spyder, presentata in anteprima mondiale al Salone dell’Auto di Ginevra.

Lamborghini Huracan Evo Spyde

Lo spazio, situato in via Tortona 15 all’interno del Magna Pars Suites Milano, è progettato come un percorso espositivo che permette al visitatore di immergersi passo dopo passo nell’universo Lamborghini, dai primi capolavori storici al grande focus sull’attualità.

Nel primo ambiente si compie un viaggio multimediale attraverso oltre 50 anni di storia dal 1963 ad oggi con i modelli iconici. Gli allestimenti dal luminoso colore bianco fanno da sfondo al verde Selvans dell’Huracán EVO Spyder con interni in pelle e Alcantara.

Gli ospiti possono scoprire tutte le straordinarie performance della vettura e in particolare il sistema Lamborghini Dinamica Veicolo Integrata (LDVI) e la nuova connettività attraverso il touchscreen HMI da 8,4”. Nell’area custom Ad Personam Studio, la personalizzazione di ogni singolo dettaglio può essere realizzata virtualmente grazie al Car Configurator.

Al termine del percorso, un’area di rilevante importanza è dedicata al Centro Stile Lamborghini, un focus sul metodo progettuale del marchio. Design, forme e tecnologia sono rappresentati attraverso dimostrazioni, bozzetti e modelli in scala intagliati manualmente. I designer Lamborghini si alternano nelle live performance di Tape Drawing, passaggio magico nella progettazione.

Il Lab offre inoltre un’entusiasmante esperienza di guida attraverso il simulatore IMSIM. Gli ospiti si trasformano in piloti professionisti provando con la tecnologia VR l’esperienza della pista ad alta velocità.