All’improvviso è cambiato il mondo. La paura per un nemico invisibile, l’isolamento per contenere il contagio, la cancellazione degli eventi, la chiusura di bar, ristoranti e negozi. COVID-19 da un giorno all’altro ha costretto le persone a stravolgere la propria quotidianità, modificando le consuete abitudini, passando allo smartworking dalle proprie abitazioni alla corsa al servizio a domicilio per l’approvvigionamento dei beni di prima necessità. Tutta questa richiesta ha però creato saturazione e difficoltà di accesso ai servizi di delivery alle fasce più deboli della popolazione costringendoli così a lunghe code fuori dai supermercati. Dopo un mese di isolamento, per non vanificare quanto fatto finora, la necessità di rimanere nelle proprie abitazioni è stata prorogata dal Governo al 13 aprile, aumentando però il bisogno di assistenza per le fasce di popolazioni più sensibili.

Prendendo atto di questa situazione, Motors Italia si è fatta promotrice – mettendo a disposizione una flotta di vetture – di #Italiakiama, la piattaforma di solidarietà per la consegna a domicilio della spesa per anziani e persone con disabilità. Il progetto nasce grazie all’intuizione di Young Digitals, società di Acqua Group e nuova agenzia social di , che ha proposto lo sfruttamento della meccanica del portale Supermercato24 per lo sviluppo di un progetto di solidarietà durante l’emergenza in corso dettata dall’epidemia di Coronavirus in collaborazione con l’iniziativa Milano Aiuta del Comune di Milano e con il Comune di Opera. L’implementazione delle meccaniche di funzionamento sono state rese possibili grazie al contributo di Innocean Worldwide Italy, la in house agency di , che ha affiancato Young Digitals nella realizzazione della piattaforma messa a disposizione da Supermercato24. ha fatto quindi da collettore e fornito la flotta di vetture composta da Niro ed XCeed, affidandole agli operatori di CSV Milano, il Centro di Servizio per il Volontariato – città Metropolitana di Milano, che collabora con i Comuni di Milano e Opera, e con le associazioni del territorio che opereranno nelle consegne grazie ai loro volontari. Hanno già aderito alla proposta Fondazione Progetto Arca Onlus, Uildm sezione di Milano e la rete di Associazioni che sostengono il progetto AiutArci di Milano con Arci Milano come capofila.

Come Funziona

#Italiakiama è un’iniziativa di consegna a domicilio della spesa dedicata a tutte le persone in situazione di fragilità che durerà per tutto il periodo del lock down dovuto all’epidemia di coronavirus. Grazie al supporto della piattaforma del portale Supermercato24 con una url dedicata: www.italiakiama.it , a partire da mercoledì 8 aprile sarà possibile richiedere il servizio tramite i numeri messi a disposizione dai Comuni di Milano ed Opera. Il pagamento della spesa sarà a carico dell’ordinante, mentre la delivery completamente gratuita. Inizialmente il servizio sarà attivo solo sulle città di Milano e Opera, con l’obiettivo di estendere il progetto anche a Roma e a più capoluoghi di provincia possibile su tutto il territorio nazionale.